Tünde Bartha

Tünde Bartha

Bartha Tünde siker története

Prima di avviare la mia attività Nu Skin, ho lavorato in un ufficio e in una fabbrica. Lo stipendio che guadagnavo allora non era per niente sufficiente. Sono sempre stata consapevole del fatto che il mio scopo nella vita non era lavorare in fabbrica o in ufficio, sottoposta sempre a grande stress. Lo sapevo, sentivo che la mia vita stava per cambiare. Sapevo che avrei fatto qualche cosa per cambiarla, anche se a quel tempo non sapevo ancora bene cosa o come avrei potuto cambiare la mia carriera.

 

Ho scoperto Nu Skin quando mio figlio aveva appena 11 mesi (maggio 2016) e vivevo da 10 mesi in un centro per madri. Allora mi occupavo di mio figlio, quindi ero seriamente alla ricerca di un lavoro che avrei potuto fare da casa dopo che mio figlio avesse compiuto due anni. Essendo una ragazza madre, non potevo affidarlo alle cure di un’altra persona per andare a lavorare fuori casa. Prima di trovare quest’opportunità commerciale, pensavo di iniziare a fare lavori all’uncinetto o preparare biscotti fatti in casa per guadagnare qualche cosa senza dover lasciare mio figlio. Poi, Nu Skin mi ha trovato e mi ha salvato...

 

Quando ho sentito parlare di Nu Skin per la prima volta, non ho capito subito quale fosse l’opportunità che mi veniva offerta. Ero solo interessata a guadagnare qualche cosa di extra. Ero contenta di guadagnare dalla vendita dei prodotti. Ma i mentor della mia upline mi hanno fatto capire che mi aspettava qualcosa di più grande. Quando ho capito veramente che cosa mi offriva quest’attività, mi sono dedicata anima e corpo a questo progetto per poter guadagnare da casa. Una volta intraviste le possibilità, le mie aspettative e i miei standard sono aumentati.

 

Il mio sogno era di lavorare in modo indipendente, senza agenda. Volevo lavorare da casa quando volevo e vedere mio figlio crescere giorno dopo giorno. Non volevo essere una madre che vede il proprio figlio solo alla sera e nei fine settimana, perché è troppo impegnata a lavorare. Dato che sono sola perché il padre di mio figlio è morto, ho pensato che mio figlio dovesse almeno avere sempre almeno sua madre al suo fianco. Mio figlio, che amo con tutta me stessa, è la mia motivazione principale. Avevo anche un altro sogno che sta per realizzarsi: avere una casa tutta mia. Vengo da una famiglia modesta, che vive in un piccolissimo appartamento. Voglio dare a mio figlio una stanza tutta per sé. Sono cresciuta senza avere la mia cameretta, non perché i miei genitori non volessero darmela, ma perché non avevano i mezzi.

 

Sono la persona più impaziente al mondo, ma da quando ho iniziato a sviluppare la mia attività, ho imparato a controllarmi. Nu Skin mi ha anche insegnato a uscire dalla mia “comfort zone” e ad avere più fiducia in me stessa. Non sono mai stata capace di parlare in pubblico. Perdevo sempre il controllo quando cinque persone ascoltavano quello che stavo dicendo. Ma, se non ti tuffi, non impari a nuotare. Se non provi, non puoi capire se quello che stai facendo è giusto o sbagliato e che cosa devi fare per migliorare. La mia esperienza più importante con Nu Skin è stata quando ho parlato per la prima volta di fronte a centinaia di persone a Balatonfured, durante il Success Summit (marzo 2017), quando ho ricevuto il titolo Ruby. Ero così nervosa e impaurita perché dovevo parlare di fronte a così tante persone. Ma ho superato la paura. Nu Skin mi ha regalato tanti momenti memorabili, ricordi bellissimi che custodirò per sempre nel cuore e nella mente. Dal Viaggio del Successo in Puglia fino al momento in cui sono stata invitata alla conferenza mondiale nello Utah, vi sono state tante cose per cui io sarò sempre grata.

 

Definire obiettivi è sempre stato ed è ancora essenziale per la mia attività. Senza obiettivi chiari e senza impegno costante e profondo, non avrei quello che ho oggi. Una volta compresa a fondo l’essenza dell’attività, ho capito anche l’importanza di avere degli obiettivi per arrivare al successo. Sono anche consapevole di dovermi dedicare interamente ai miei obiettivi. Ogni mese stabilisco nuovi obiettivi. Li scrivo per poterli vedere ogni giorno. Così posso focalizzare la mia energia e arrivare a dei risultati alla fine del mese.

 

All’inizio, quando avviate l’attività, non sapete bene come fare. Ma, dopo aver piazzato alcuni ordini e aver ricevuto istruzioni pratiche dal vostro mentor su come arrivare al successo, sapete esattamente la direzione che dovete seguire, perché svolgete questa attività e quali sono i vostri obiettivi. Se non avete chiari in mente non solo i vostri obiettivi, ma anche la vostra motivazione e il vostro sogno, potreste esitare e addirittura arrendervi...

 

Anche io ho dovuto affrontare degli ostacoli nella mia attività, ma sono riuscita a superarli con successo. Ho capito che non posso arrivare al successo senza superare ostacoli e fallimenti. Queste sono cose che ti fanno sentire giù, ma che ti fanno anche diventare più forte. Per me è stato un fallimento quando alcuni Executive o Incaricati Ruby della mia organizzazione si sono arresi. Ho capito che non volevano veramente conseguire dei risultati e, per questo motivo, non potevo fare nulla per aiutarli. Ho aiutato il mio team a superare ostacoli e momenti difficili. Ho insegnato loro a pensare in modo positivo, a non lamentarsi, a capire che cosa avevano sbagliato e che cosa dovevano fare di diverso la prossima volta, per avere risultati positivi. Li ho aiutati a capire che quanto più positiva è la loro mentalità, tanto migliori saranno i risultati della loro attività. Anche io ho attraversato momenti di debolezza quando pensavo di arrendermi. Ma quei momenti non sono durati a lungo perché odiavo il mio lavoro precedente; lo odiavo così tanto che non volevo assolutamente tornarci. Ero pronta a fare tutto il possibile per riuscire ad avviare e far crescere la mia attività.

 

Per avere un’attività ed espanderla gradualmente, dovete insegnare al vostro team a collaborare. Sta a voi dare il buon esempio. Dovete collaborare con il vostro team, affinché loro possano copiare il loro stile e il vostro approccio. Insegnate loro quello che voi stessi avete imparato. Incoraggiateli a duplicare le cose che fate e che sapete. Perché se insegnate loro cose che non possono essere duplicate, la vostra attività non potrà crescere.

 

Sono sicurissima e molto emozionata per quello che sta per succedere nella mia attività, perché sento di essere a un passo da un nuovo successo. Il mio obiettivo attuale è aiutare il maggior numero di persone ad arrivare ai massimi risultati, perché è solo aiutando gli altri che posso aiutare me stessa. Voglio ringraziare di cuore Nu Skin per tutto quello che ha offerto a me e al mio team.

                                       

Divider