Samir & Paula Jamal

Samir e Paula Jamal

Samir  Paula Jamal-white2

 

Prima di entrare a far parte di Nu Skin, Samir lavorava come consulente commerciale in Mozambico, lontano dalla sua famiglia. Paula, invece, era un'insegnante di asilo nido. Samir ha fatto la conoscenza con l'opportunità commerciale di Nu Skin tramite Skype ed è rimasto impressionato dalla Società e dalla sua strategia dei mercati. Paula ha iniziato a interessarsi 3 mesi dopo che Samir aveva avviato la sua attività.

 

Il nostro sogno è essere liberi, senza padroni, e avere tanto tempo libero per noi e le nostre figlie, cose che non avremmo mai pensato fossero possibili prima di conoscere Nu Skin.

 

Le nostre motivazioni principali sono le nostre figlie, la famiglia e il futuro. Abbiamo imparato molte cose e scoperto diverse capacità che non sapevamo di avere. Non solo, non siamo più scettici riguardo la nutrizione e la cura della pelle. Al contrario, adesso siamo maggiormente consapevoli di come invecchiare in salute e vogliamo trasferire questa conoscenza alle nostre figlie.

Crediamo sia importante mettere per iscritto i nostri obiettivi, perché non solo ci impegniamo a chiarire quello che vogliamo, ma ci aiuta anche a motivarci e a entrare in azione. Abbiamo, quindi, un piano per cogliere altre opportunità, superare la resistenza e vedere - e festeggiare - i nostri risultati. Tuttavia, come per ogni altra attività, ci sono sempre momenti negativi, sfide costanti, frustrazioni, dubbi. Si pensa ad arrendersi... ma, nel nostro caso, arrenderci non è un'opzione!

 

Quando abbiamo avviato la nostra attività, non c'era ancora un sito Nu Skin portoghese, le pagine d'informazione (PIP) non erano ancora state tradotte e pochissimi prodotti erano disponibili sul nostro mercato. Non avevamo il supporto di amici o famigliari... e le nostre upline erano a Barcellona e negli USA. Avevamo molti buoni motivi per non andare avanti, MA, la nostra MOTIVAZIONE, la nostra fiducia nelle nostre capacità, in Nu Skin e nei suoi prodotti, era tale che non potevamo fare altro che continuare. Ci siamo preparati leggendo, guardando video, chiamando il servizio assistenza di Nu Skin e parlando su Skype con le nostre upline.

 

Cerchiamo di guidare gli altri con il nostro esempio. Condividiamo la nostra storia con i nostri team. Siamo sempre positivi. Guardiamo i membri del nostro team come se fossero noi, quando avevamo avviato la nostra attività. Li aiutiamo ad avere una maggiore fiducia in sé stessi, nell'attività, fino a che non diventano indipendenti. In alcuni casi ci sono volute alcune settimane. In altri casi, qualche mese. Ma nel frattempo... dovete sempre divertirvi. Una volta qualcuno ci ha detto: "Se non vi divertite, non state facendo le cose giuste!" Assolutamente vero!

Il successo è il risultato delle cose che si fanno giorno dopo giorno. Ci sono stati dei momenti quando pensavamo che non ci saremmo riusciti. Ma ogni volta che vivevamo un momento difficile, ci fermavamo e iniziavamo a riflettere su quello che stavamo facendo. Sì, è più facile dare la colpa agli "altri" per il proprio insuccesso. Ma è la cosa sbagliata da fare.

 

Al Summit del Successo a Marbella, nel 2015, Nathan Ricks ha detto: "Se chiudete la bocca, chiudete la vostra attività!"  In poche parole, è quello che facciamo. Siamo orgogliosi di quello che facciamo. Ci piace molto, quindi, perché non raccontarlo al mondo intero?

 

Se vi vergognate, forse dovete ricominciare da capo e lavorare alla vostra sicurezza.

 

Questi sono i passi che insegniamo alle altre persone all'interno della nostra organizzazione, affinché raggiungano il successo:

 

Duplicazione - non fate semplicemente quello che vi diciamo di fare.

Fate quello che facciamo NOI! - Meglio ancora, FACCIAMOLO INSIEME!

 

In portoghese abbiamo un proverbio -"Roma e Pavia não se fizeram num dia", che corrisponde all'italiano "Roma non è stata costruita in un giorno". Ovvero, per i grandi progetti occorre molto tempo e avanzare un passo alla volta. In questo modo, ogni giorno ci concentriamo sul nostro obiettivo principale. Per noi, arrendersi non sarà mai un'opzione!

 

 

Divider